Torre Annunziata: cocaina e crack sul tavolo del soggiorno, pronte per lo spaccio

Arrestati per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio due conviventi 49enni già noti alle forze dell'ordine

312

I carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile di Torre Annunziata hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio i 49enni Salvatore Aurino e Marianeve Longobardi, conviventi ed entrambi già noti alle forze dell’ordine.

Dopo averne osservato i movimenti per diversi giorni ed aver identificato alcuni “clienti”, i militari hanno perquisito la loro abitazione. Sul tavolo del soggiorno hanno così rinvenuto circa 3 grammi di cocaina e 9 di crack suddivisi in dosi ed uno “spinello” di marijuana già preparato.

Nelle loro disponibilità anche materiale per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino di precisione e 268 euro in contante ritenuto provento illecito.

I due arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

Share