Volla, l’azzeramento della giunta potrebbe salvare il governo Di Marzo

Un’azzeramento anche un minuto prima del voto potrebbe salvare l’amministrazione dall’andare sotto in Consiglio Comunale. E' crisi.

754

Si è svolta ieri una riunione di preconsiglio in vista del delicatissimo consiglio comunale che si svolgerà domani a Volla e che potrebbe riservare qualche sorpresa anche sulla tenuta dell’amministrazione Di Marzo dato che al momento i numeri necessari al sindaco più che essere risicati sembrano proprio non esserci.

Nella riunione, fanno sapere dalla maggioranza, gli “indipendenti” avrebbero espressamente chiesto l’azzeramento della giunta a Pasquale Di Marzo. Solo a questa condizione Ciro Scognamiglio e Giuseppe Russo sarebbero disposti a votare di equilibri di bilancio che contengono anche le variazioni (atto unico) e quindi a mantenere sulla poltrona il primo cittadino.

Un’azzeramento anche un minuto prima del voto – confermano da ambienti vicini a Di Marzo – potrebbe salvare l’amministrazione dall’andare sotto in Consiglio Comunale, in caso contrario il duo Scognamiglio-Russo “si riservano” di prendere una decisione.

In termini politici è aperta la crisi nella maggioranza, una maggioranza già da tempo, a dire il vero, in piena emergenza di numeri. “Se il sindaco accettasse la proposta gli indipendenti voterebbero gli equilibri nonostante contengono un provvedimento (accantonamento per variazione Iva ) che di fatto dà il via libera al tanto criticato project financing! In pratica – continuano dalla maggioranza – la guerra santa dei due con tutte le accuse rivolte all’assessore Giliberti verrebbe cancellata in cambio della possibilità di un posto al sole o in giunta!”

Domani il consiglio comunale, staremo a vedere le decisioni che saranno prese, un po’ da tutte le parti politiche.

Share