Torre Annunziata, “Io non rischio 2019”

All'iniziativa, oltre ad informare i cittadini su terremoti, alluvioni e maremoti, si parlerà anche di rischio vulcanico, proprio in prossimità dell’esercitazione “Exe Flegrei 2019” che si terrà in Campania dal 16 al 20 ottobre

291

La Protezione Civile di Torre Annunziata aderisce all’iniziativa “Io non rischio 2019”.

La campagna, giunta alla sua nona edizione, è stata promossa e realizzata da Dipartimento della Protezione Civile, Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Consorzio Universitario ReLuis e Fondazione Cima.

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, lungo il marciapiede antistante la Banca “Bnl Gruppo Bnp Paribas” al corso Umberto I, sarà presente un gazebo con i volontari della Protezione Civile locale che distribuiranno materiale informativo.

«La campagna “Io non rischio” – spiega l’assessore Gioacchino Langella – si terrà in occasione della “Settimana della Protezione Civile”. Il 12 e il 13 ottobre, a partire dalle ore 10 e fino alle ore 18, i cittadini avranno l’opportunità di entrare in contatto con i volontari, che forniranno spiegazioni e sensibilizzeranno sui rischi legati al territorio e sul comportamento da mantenere in caso di eventi calamitosi. Quest’anno, oltre ad informare i cittadini su terremoti, alluvioni e maremoti, si parlerà anche di rischio vulcanico, proprio perché siamo in prossimità dell’esercitazione “Exe Flegrei 2019” che si terrà in Campania dal 16 al 20 ottobre, e che ha l’obiettivo di aggiornare la pianificazione per il rischio vulcanico della “zona rossa” e dell’area flegrea».