A Christian De Sica il “Premio Penisola Sorrentina Arturo Esposito”

Cerimonia di consegna, Teatro delle Rose, Piano di Sorrento, 26 ottobre 2019

195

Va a Christian De Sica il premio “Penisola Sorrentina Arturo Esposito”per il teatro, assegnato con un particolare riferimento allo spettacolo “Christian racconta Christian De Sica”. Il grande attore romano, profondamente legato alla costiera sorrentina, riceverà il prestigioso riconoscimento il 26 ottobre, a Piano di Sorrento, da Luca Barbareschi, direttore artistico del Teatro Eliseo e presidente della sezione teatro del premio.

Dopo il fortunato debutto romano al Parco della Musica dello scorso aprile De Sica partirà da Verona, il 18 novembre, con il tour di “Christian racconta Christian De Sica” che toccherà molti teatri italiani. Nello spettacolo di musica e teatro, scritto e diretto dallo stesso De Sica insieme a Raffaello Fusaro, il grande showman si esibisce con parole e canzoni, accompagnato da un’orchestra di cinquanta elementi diretta dal Maestro Marco Tiso, narrando gli incontri della sua vita e gli aneddoti della sua carriera, in un dialogo spumeggiante con Pino Strabioli, brillante attore e raffinato interprete, con lui sul palco nella inedita veste di singolare cerimoniere dello show. Alternando momenti comici e storie commoventi, Christian De Sica ricorda gli anni accanto al grande papà Vittorio, gli inizi della sua carriera e episodi salienti di quel cinema natalizio che ha accompagnato e tratteggiato interessanti spaccati della storia del costume italiano, in particolare dell’ultimo trentennio della sua produzione cinematografica. Lo spettacolo mostra un De Sica allo specchio, uomo e interprete, nei suoi ruoli più autentici: prima quello di figlio, poi di marito, padre e artista eclettico. Accompagnato al piano dal Maestro Riccardo Biseo, Christian racconta De Sica emozionando, divertendo, ed entusiasmando la platea.

Dal teatro al cinema. A novembre 2019 De Sica tornerà sugli schermi dei cinema italiani con “Sono Solo Fantasmi”, di cui è regista e protagonista, mentre a febbraio 2020 uscirà “La mia Banda suona il Pop” per la regia di Fausto Brizzi. Il suo ultimo film “Amici come prima”, diretto e interpretato da De Sica, è il primo incasso della stagione 2018/19.

IL PREMIO PENISOLA SORRENTINA ARTURO ESPOSITO

È stato fondato nel 1996 come appuntamento legato alla poesia: tra gli storici vincitori Maria Luisa Spaziani (la celebre “Volpe” del Nobel Eugenio Montale), Michele Sovente (Premio Viareggio), Giovanni Raboni ed Alberto Bevilacqua.  Oggi il Premio è un evento cross mediale ed uno spettacolo culturale, riconosciuto dal Parlamento Europeo per la rilevanza internazionale. Si premiano attori, interpreti, protagonisti della cultura ma anche filiere, prodotti culturali, progetti dedicati all’Italia della cultura.