Portici, Pollena Trocchia, Ercolano: controlli a “largo raggio” dei Carabinieri

Nella rete esercizi commerciali, un evaso e un fioraio che rubava energia

275

I carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno effettuato una serie di controlli nel territorio di competenza che si sono tradotti nella repressione di reati o nella scoperta di condotte illecite dal punto di vista amministrativo.

A Portici, con il supporto del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Napoli, hanno scoperto che in una panetteria erano assenti, sul pane, indicazioni circa la tracciabilità; inoltre sono state riscontrate carenze igieniche. al titolare è stata comminata una sanzione di 4.500 euro e sono stati sequestrati 100 chili di pane.

Il titolare di una macelleria è stato scoperto in difetto di documentazione amministrativa e diffidato a esibirla, pena una sanzione pecuniaria.

A Pollena Trocchia è stato tratto in arresto un ventisettenne già noto alle forze dell’ordine per evasione dagli arresti domiciliari.

Ad Ercolano invece è stato scoperto un fioraio di 43 anni che aveva manomesso il contatore elettrico posizionandoci sopra una calamita: la manomissione gli ha permesso di “risparmiare” circa 13.700 euro.

Infine a Torre del Greco sono state denunciate tre persone per violazione al foglio di via obbligatorio, false dichiarazioni sulla propria identità rese a pubblico ufficiale e detenzione di 5 chili di sigarette di contrabbando.