Napoli impegnato a Ferrara in un incontro sulla carta semplice

Domani alle 15 gli azzurri fanno visita alla Spal terzultima con Insigne e Milik di nuovo titolari

235

Lasciata alle spalle la buona ma complicata vittoria in casa del Salisburgo in Champions League, il Napoli si rituffa nel campionato andando a fare visita alla Spal. Domani alle 15 a Ferrara calcio d’inizio di una partita apparentemente semplice. I biancazzurri sono infatti terzultimi in classifica e hanno conquistato appena due vittorie in questa stagione, una soltanto nelle ultime cinque partite.

Intanto oggi non vanno oltre il pareggio sia la Juventus che l’Inter, impegnate rispettivamente a Lecce e a San Siro con il Parma. Ottima occasione per provare a recuperare qualche punto alle prime della classe.

Ancelotti dovrebbe ridare la maglia da titolare a Insigne e Milik: il primo è subentrato a Lozano nel secondo tempo del match in Austria e ha siglato il gol della vittoria, mentre il polacco è rimasto seduto in panchina per tutti i novanta minuti. Probabile anche una chance per Ghoulam, dopo l’esclusione dalla lista dei convocati per l’Europa per scarso impegno negli allenamenti e dopo quattro turni nei quali non è mai stato utilizzato dal primo minuto. Non è da escludere tuttavia l’ennesimo impiego di Di Lorenzo sulla fascia non di sua primaria competenza, con Malcuit a destra. Ancora non arruolabile Manolas e con Maksimovic che non ha recuperato a pieno dall’infortunio, ci sarà Luperto al fianco di Koulibaly al centro della difesa.

Il turnover colpisce anche Allan: il brasiliano sembra destinato alla panca, sostituito da Zielinski che formerà con Fabian Ruiz la coppia in mediana. Gli ultimi allenamenti inoltre sembrano dare indicazione di un’alternanza anche tra i pali, con Ospina pronto a giocare domani in luogo di Meret, nonostante lo splendido stato di forma del portiere italiano. In avanti insieme a Milik ci sarà Mertens.

Semplici dall’altra parte utilizzerà il suo solito 3-5-2. Probabilmente il mister si servirà dell’ex Valdifiori in cabina di regia. I dubbi maggiori sono nel terzetto difensivo, con il solo Vicari sicuro del posto, mentre in quattro si giocano due maglie: Tomovic e Igor appaiono in vantaggio su Cionek e Felipe. In attacco agirà la coppia Floccari-Petagna.

PROBABILI FORMAZIONI

Spal (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Sala, Missiroli, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna. All. Semplici

Napoli (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Luperto, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Milik, Mertens. All. Ancelotti

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share