Volla: servizio assistenza specialistica, affidamento diretto non del tutto chiaro

Scognamiglio e Russo: "Sarà cura del nostro gruppo politico attenzionare l’iter amministrativo di tale provvedimento che a nostro parere non è del tutto correttissimo"

449

L’ormai gruppo di opposizione, una volta indipendenti di maggioranza, formato da Ciro Scognamiglio e da Giuseppe Russo, non mollano la presa e a testa bassa continuano nella loro azione politica.

L’attenzione del gruppo misto si è posata sulla determina che appena qualche giorno fa ha stanziato 40mila euro per prolungare il servizio di assistenza specialistica, senza passare per il coordinamento dell’Ambito.

Il gruppo politico di opposizione ha prodotto una nota stampa che fa le pulci all’amministrazione.

“Con una Determina n. 64 del 4 novembre, il Comune di Volla, baipassando l’Ambito territoriale, ha stanziato 40mila euro per prolungare il servizio di assistenza specialistica alla Cooperativa che effettuava il servizio.

Tale scelta, seppur diretta a non sospendere il servizio, non è passata per il coordinamento dell’Ambito. Se queste sono le modalità in cui si opera, poi non ci dobbiamo meravigliare se i Comuni dell’Ambito chiedono di togliere il ruolo di capofila a Volla.

Tale atteggiamento denota un atteggiamento di presunzione politica da parte degli amministratori e la volontà di non coinvolgere gli altri Comuni in una scelta che invece doveva necessariamente coinvolge tutti gli altri Sindaci.

La cosa che appare ancor più grave è che ciò è avvenuto senza avere l’indirizzo politico del coordinamento istituzionale e ciò farà sicuramente innervosire ancor di più gli altri Comuni che già hanno il dente avvelenato con Volla.

Al di là del grave aspetto politico, sarà cura del nostro gruppo politico attenzionare l’iter amministrativo di tale provvedimento che a nostro parere non è del tutto correttissimo in quanto verranno spesi soldi della collettività con un affidamento diretto non del tutto chiaro”.

LEGGI LA DETERMINA QUI