Pomigliano: inaugurata la IV rassegna di “Scrittori in prima linea”

L’Associazione "I colori della poesia" ospita lo scrittore Angelo Petrella con il suo libro ”La notte non esiste” romanzo seriale di genere noir che racconta la storia di Denis Carbone poliziotto di Posillipo

373

Nella mattinata del 6 novembre presso la sala comunale della Distilleria è stata inaugurata la IV rassegna di “Scrittori in prima linea” promossa dall’ Associazione Culturale I colori della poesia di Annamaria Pianese e patrocinata dal comune di Pomigliano. Ospite della mattinata lo scrittore Angelo Petrella con il suo libro “La notte non esiste” romanzo seriale di genere noir, che raccontala storia di Denis Carbone un poliziotto di Posillipo che vive ai margini della legalità in una Napoli disperata e corrotta.


Il Format dell’associazione punta a generare un vero e proprio momento di lettura e d’interazione tra l’autore e la platea, infatti non vi è un relatore che coordina e questa volta la platea era composta dagli alunni del Liceo Cantone. In una kermesse di due ore lo scrittore con sua grande gioia è stato sopraffatto dall’interesse e dall’entusiasmo con cui i ragazzi hanno partecipato, catturati dalla trama e dal personaggio del libro.

L’empatia è stata esilarante, dichiara la Pianese, ad un certo punto del dibattito passando a rassegna le avventure di Denis Carbone, che seguendo false piste e gli oscuri traffici, durante le indagini arriva nella comunità vudu di Castel Volturno, si è parlato anche di extra comunitari, quelli “abusivi” e illegali che hanno invaso il litorale Domitiano rendendolo terra di nessuno, evidenziando la sensibilità di questi giovani su temi cosi attuali come l’immigrazione.

L’ Assessore alla Cultura Franca Trotta in visita alla Distilleria, ha dichiarato la sua ammirazione per il duro e costruttivo lavoro svolto in questi due anni da Annamaria Pianese che in qualità di presidente dell’Associazione è riuscita a operare anche in altri comuni come Casalnuovo e Somma Vesuviana.

Cinzia Porcaro