Risse, accoltellamenti e frequentazione di pregiudicati: chiuso per sette giorni un bar a Santa Maria la Carità

Il Questore di Napoli, su proposta della stazione carabinieri di Sant’Antonio Abate, ha disposto la sospensione per sette giorni dell’attività

222

castellammare aggressioneIl Questore di Napoli, su proposta della Stazione Carabinieri di Sant’Antonio Abate, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di esercizio di un bar-caffè in via Polveriera a Santa Maria la Carità.

I numerosi controlli, effettuati tra luglio ed ottobre di quest’anno, hanno evidenziato l’assidua frequentazione del locale da parte di soggetti con gravi precedenti per reati contro il patrimonio o in materia di armi e stupefacenti, per i quali il locale è diventato un luogo di abituale ritrovo.

Presso l’esercizio commerciale si sono registrate risse e disordini e, nel luglio di quest’anno, si è verificata una lite nella quale un uomo è stato accoltellato riportando lesioni gravissime.

Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.