Amalfi: si lavora per ripristinare le aree colpite dalle mareggiate – VIDEO –

Il sindaco Daniele Milano ha dichiarato: "I danni  della mareggiata sono consistenti, ma ci rialzeremo anche questa volta”

309

Ad Amalfi si lavora per la ripristinare le aree che hanno subito ingenti danni dalla mareggiata della notte tra il 12 e il 13 novembre.  L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano, dopo la convocazione del C.O.C. e la nottata di allerta a causa delle forti raffiche ed onde che si sono scaricate sulla Costiera Amalfitana, è già al lavoro per ripristinare la normalità.

Il primo cittadino dichiara: “I tecnici del Comune sono al lavoro sin dalle prime ore del mattino per la conta effettiva dei danni. Nel frattempo, l’Amministrazione comunale ha attivato tutte le procedure necessarie perché il prima possibile sia ripristinata la normalità nelle zone colpite dalla forza del mare. Gli operatori incaricati in somma urgenza sono al lavoro già da diverse ore per risistemare i punti in cui il mare ha divelto le inferriate e il basolato e conseguentemente per metterle in sicurezza. I danni  della mareggiata sono consistenti, ma ci rialzeremo anche questa volta”.

L’Amministrazione comunale è in continuo contatto con la Regione Campania, che ha competenza sulle aree demaniali del porto e del lungomare Dei Cavalieri danneggiate dal maltempo: da Napoli è arrivata conferma che sono stati stabiliti interventi di ripristino delle aree con fondi già disponibili.

Share