Le figure femminili più affascinanti del giardinismo italiano protagoniste all’Orto Botanico di Salerno

Arriva a Salerno il fenomeno editoriale della Nicla Edizioni nato nella community dell’Horticultural System italiano, l’affascinante mondo che ruota intorno ai giardini storici, al gardening e ai coloratissimi flower show

Venerdì 15 novembre alle ore 16.30 nel suggestivo Giardino della Minerva, Orto Botanico di Salerno si terrà la presentazione del libro di Nicoletta Campanella le “Grandi giardiniere d’Italia” dedicato ad alcune tra le più grandi personalità femminili del giardinismo italiano ed edito da Nicla edizioni. Giornalista e scrittrice, Nicoletta Campanella è testimonial di un inedito fenomeno editoriale da lei stessa creato con la Nicla Edizioni (www.nicla-arte.org) casa editrice nata intorno alla community dell’Horticultural System italiano.

L’affascinante mondo dei giardini storici, del gardening e della girandola dei coloratissimi flowers show che ogni anno si snodano negli spazi verdi più belli d’Italia e dove puntualmente Nicoletta Campanella incontra il pubblico per promuovere la cultura del verde e l’arte del giardinaggio.

Ad introdurre l’incontro e a fare gli onori di casa il Direttore dell’Orto Botanico di Salerno Luciano Mauro, mentre presenterà il volume, insieme all’autrice Nicoletta Campanella, l’Architetto paesaggista Alessandra Fasanaro, socio AIAPP – Associazione Italiana Architetti Paesaggisti, IFLA – Associazione Internazionale Architetti Paesaggisti ed EFLA – Associazione Europea Architetti Paesaggisti.

L’ingresso è libero.

“Grandi giardiniere d’Italia” è un viaggio alla scoperta di alcune tra le protagoniste del giardinismo italiano e dei loro giardini e al tempo stesso rappresenta una valida guida, nell’ottica di un turismo di qualità, per apprezzare e riscoprire il patrimonio botanico italiano, attraverso le personalità femminili più emblematiche del mondo del gardening. La Nicla infatti ha ricevuto il Patrocinio di APGI, l’Associazione Parchi e Giardini d’Italia e per il pubblico “Grandi Giardiniere” diventa una “mappa” da cui trarre ispirazione per ideare itinerari alla riscoperta dei giardini più affascinanti del nostro paese.

Scrittrice, giornalista e appassionata di letteratura, arte e moda del Novecento. Nicoletta Campanella oggi riversa tutta la sua esperienza e la sua passione nella casa editrice d’arte Nicla da lei fondata nel 2008 e sempre più specializzata sulle tematiche del verde, del paesaggio e del giardino.

Nicla Edizioni è una Casa editrice d’arte che ha eletto a sua filosofia “il recupero della memoria” ed è specializzata nel settore delle rose e del florovivaismo, con la finalità di portare a conoscenza di un pubblico sempre più vasto il tema della rosa da un punto di vista culturale oltre che botanico e giardinicolo, facendone apprezzare quanto di più bello e importante esso racchiude.
Tutte le info su nicla-arte.org.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteNapoli: Premio Francesco Landolfo 2019, ecco i vincitori
SuccessivoMaxi voragine a Napoli, panico tra i cittadini: famiglie sgomberate
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.