Nola: prevenzione danni fuochi d’artificio, i carabinieri a scuola

I bambini sono stati informati sui pericoli derivanti dai fuochi d'artificio, in particolare di quelli inesplosi

7

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Nola e del Nucleo artificieri del comando provinciale di Napoli hanno incontrato gli alunni della scuola elementare “Tommaso Vitale” di Nola per una lezione sull’uso ed il maneggio dei fuochi pirotecnici.

Il progetto è nato nell’ambito dei programmi di educazione alla legalità.

I bambini sono stati informati sui pericoli derivanti dai fuochi d’artificio, in particolare di quelli inesplosi che frequentemente si rinvengono il mattino dopo le festività. E’ stato loro ricordato che è pericolosissimo toccarli e che, quando li trovano, devono avvertire un adulto ed i carabinieri.

All’incontro era presente anche il sindaco di Nola, Gaetano Minieri, nonché membri dell’associazione volontaria dei vigili del fuoco in congedo e numerosi genitori dei bambini, nell’ottica di una formazione a 360 gradi che investa tutto il nucleo familiare.