Sacchetti di immondizia lanciati dagli attivisti al governatore Vincenzo De Luca

Dal canto suo il governatore replica parlando di "aggressione squadristica". "Andremo avati oggi più che mai senza farci intimidire"

188

Sacchetti di immondizia lanciati dagli attivisti al governatore Vincenzo De Luca. Gli attivisti del Comitato Stop Biocidio hanno contestato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, durante la sua visita ad Aversa, lanciandogli contro anche qualche sacchetto di immondizia senza, tuttavia, colpirlo (un sacchetto lo ha sfiorato).

De Luca si era recato nella città per la firma del Pics (Programmi Integrati Città Sostenibili).
Sulla loro pagina Facebook, gli attivisti scrivono che “dopo un’estate che ha visto decine e decine di roghi tossici, questo personaggio si permette ancora di dire che la Terra dei Fuochi non esiste, che non è un problema. Non esiste altra strada, o lui o la nostra terra”.

Dal canto suo il governatore replica parlando di “aggressione squadristica”. “Andremo avati oggi più che mai senza farci intimidire. E’ l’ennesina aggressione, l’ennesimo raid violento postoi in essere e puntualmente denunciato senza che niente sia successo. Ci attendiamo una risposta adeguata da parte di tutti gli organi dello Stato”.