La Banca di Credito Popolare al Circolo La Fagianella

La serata è stata poi arricchita dalla presenza dello storico giornalista e scrittore sannita Bruno Menna che ha illustrato ai presenti l’importanza delle Banche territoriali, ed in particolare di quella della Banca di Credito

237

Venerdì 29 novembre la Banca di Credito popolare Torre del Greco ha incontrato gli operatori dell’area beneventana presso il prestigioso Circolo La Fagianella per confermare, dopo 16 anni dall’apertura della filiale di Benevento, l’affiancamento alle famiglie e alle imprese del Sannio.

I lavori del meeting-aperitivo sono stati aperti da Sandro Durazzo – Responsabile della filiale di Benevento – che con la sua esperienza di oltre 25 anni nella Credito popolare, dove ha svolto vari ruoli di filiale e di sviluppo commerciale, ha evidenziato le grandi potenzialità del Sannio.

Durazzo ha esposto ai presenti le risorse di un’area che da sempre è desideroso di sviluppare le proprie potenzialità, puntando a rafforzare ed implementare le relazioni che sono alla base di una fidelizzazione territoriale. La serata è stata poi arricchita dalla presenza dello storico giornalista e scrittore sannita Bruno Menna che ha illustrato ai presenti l’importanza delle Banche territoriali, ed in particolare di quella della Banca di Credito.

Quest’ultima, nata nel 1888, ad oggi è l’ unica Banca a carattere regionale in autonomia, rappresentado, un vanto per tutta l’area. La presentazione dell’Istituto bancario è stata affidata al Direttore Domenico Longo CCO Area Affari che, oltre a descrivere la storia e rimarcare l’importanza del proprio Istituto, ha illustrato le opportunità di business riservate alla clientela. Longo, insieme al Responsabile Gestione e Sviluppo PMI e Retail, Giuseppe Capano ha mostrato le future strategie della Banca che mirano ad un consolidamento dell’Istituto sul territorio sannita.

Il meeting ha visto la partecipazione anche del Capo Area dell’area Salerno/Avellino/Benevento il Dott Alduccio Graziano, il quale ha confermato la volontà di farsi carico delle molteplici istanze avanzate dalla clientela, fornendo a quest’ultima, risposte chiare e veloci. Puntando, insomma, a far emergere il potenziale di una economia reale e diffondendo allo stesso tempo, quella che è la cultura finanziaria.
La serata è stata poi impreziosita da una sorpresa musicale che ha visto come protagonista “Anyash”.

La nota artista cantante,che per anni ha calcato le scene come ballerina di show targati Rai e Mediaset, si è esibita in una canzone inedita che ha emozionato tutti i presenti. L’Artista, vera alunna del maestro Marcello D’Orta ed autrice di alcuni temi del celeberrimo libro “Io speriamo che me la cavo”, è stata accompagnata dalla manager e organizzatrice di eventi Rita Borrelli. Non poteva mancare un sentito grazie da parte di tutti ai dirigenti dello staff del circolo la Fagianella e al vicepresidente Biagio Prisco, il socio Giovanni Abbuonandi e alle consigliere Adriana Annecchini e Maria Giulia Romano.



Share