Con l’Udinese si riuscirà a interrompere il periodo-no?

Il Napoli oggi alle 18 in casa dei friulani tenterà di invertire la rotta. Ancora out Allan e Milik

235

Se soltanto un mese e mezzo fa ci avessero detto che Udinese-Napoli sarebbe stata la partita della verità, quella partita da vincere assolutamente per interrompere una striscia senza successo di sei partite e per tentare di avvicinarsi al sesto posto in classifica, sicuramente nessuno ci avrebbe creduto.

Ed invece gli azzurri si ritrovano esattamente in questa situazione. Il match di domani alle 18 alla Dacia Arena rappresenta uno spartiacque per il campionato. La zona Champions dista otto punti e anche la zona Europa League non è vicinissima (cinque punti dall’Atalanta).

Ancelotti, che a parole non è stato messo in discussione dal presidente De Laurentiis, ma che nei fatti non può sbagliare anche questa sfida, dovrà fare ancora a meno di due elementi fondamentali come Allan e Milik, ancora non guariti dai loro infortuni. Probabilmente il tecnico si affiderà al 4-3-3, che bene si era mostrato nel primo tempo con il Bologna. Tra i pali tornerà Meret, mentre in difesa si rivedrà Mario Rui sulla sinistra, a completare la difesa con Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly.

Il centrocampo a tre dovrebbe essere composta da Zielinski centrale e Fabian Ruiz e Elmas ai suoi lati. In particolar modo il macedone ha ben figurato contro i rossoblù e la uscita uscita dal campo ha rotto gli equilibri in mezzo al campo. In avanti Llorente agirà da prima punta, supportato sulle ali da Lozano e Insigne. Ancora panchina per Callejon (la terza consecutiva) e Mertens.

Sul fronte bianconero, mister Gotti potrà contare sulla coppia d’attacco Okaka-Nestorovski, con Lasagna che entrerà a gara in corso. Nel centrocampo a 5, Walace sarà in cabina di regia coadiuvato da Mandragora e De Paul. In difesa out Samir: al suo posto giocherà Nuytinck.

PROBABILI FORMAZIONI

Udinese​ (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku, Mandragora, Walace, De Paul; Okaka, Nestorovski. All. Gotti

 

Napoli​ (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Zielinski, Fabian Ruiz; Lozano, Llorente, Insigne. All. Ancelotti

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share