Arriva il momento del primo approccio di Gennaro Gattuso sulla panchina del Napoli. Riparte l’inseguimento alla zona Champions. Tutti sono in attesa del match di domani alle 18 contro il Parma. Come sarà l’impatto del nuovo tecnico sugli azzurri? Riuscirà a dare quella scossa che si spera dia e che Ancelotti purtroppo non è riuscito a dare?

Per la gara contro gli emiliani (appaiati ai partenopei al settimo posto in classifica) Gattuso sembra intenzionato ad attuare quel cambio di modulo che aveva nemmeno troppo velatamente suggerito durante la conferenza stampa. Accantonato il 4-4-2 ancellottiano quindi e spazio al 4-3-3 per esaltare quelle caratteristiche dei giocatori che ritiene perfette per il calcio che ha in mente.

Non ci saranno modifiche nel reparto difensivo. Meret difenderà la porta e davanti a lui linea a quattro con Di Lorenzo a destra, Manolas e Koulibaly centrali e Mario Rui a sinistra. Il centrocampo è quello che desta più curiosità: per giocare a tre in mezzo al campo è necessario un regista, ma il Napoli non ha tra le sue fila un purista del ruolo. Quasi sicuramente i titolari saranno Allan, Fabian Ruiz e Zielinski, ma resta da vedere chi dei tre verrà impiegato come vertice basso. Gli allenamenti hanno dato l’idea che quella posizione sarà occupata da Allan, domani vedremo che risposte ci darà il campo.

Il tridente d’attacco avrà come bocca di fuoco quell’Arkadiusz Milik che martedì ha siglato la prima tripletta con la maglia azzurra. Ai suoi lati agiranno Callejon e Insigne, che ritorneranno a giocare nelle posizioni che prediligono maggiormente e dove hanno avuto e dato le maggiori soddisfazioni negli scorsi anni. Inizialmente fuori Mertens e Lozano.

D’Aversa dal canto suo tenterà di uscire indenne dal San Paolo con un 4-3-3 a specchio. In avanti si affida alla velocità di Gervinho, alla forza fisica di Cornelius e alla fantasia della nuova promessa Kulusevski (miglior calciatore della stagione parmense finora).

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli ​(4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso

 

Parma​ (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Grassi, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

 

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share