Pomigliano d’Arco: 200 pneumatici in aperta campagna. Titolare di un’officina denunciato

L’uomo si sarebbe scusato riferendo ai carabinieri che avrebbe smaltito i pneumatici una volta passate le feste natalizie

335

Alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di molti pneumatici abbandonati in un terreno a Pomigliano d’Arco.

I carabinieri forestali della stazione di Marigliano e della sezione radiomobile di Castello di Cisterna hanno denunciato il titolare di un’officina di riparazione gomme per gestione illecita di rifiuti.

I militari hanno trovato ben 200 pneumatici esposti alle intemperie ed in stato di abbandono. I primi accertamenti hanno permesso di appurare che i rifiuti speciali pericolosi erano stati abbandonati da un 47enne, titolare di un’officina poco distante dal terreno. L’uomo si sarebbe scusato riferendo ai carabinieri che avrebbe smaltito i pneumatici una volta passate le feste natalizie.

L’area è stata sequestrata ed il titolare denunciato. A finire nei guai anche il proprietario del terreno che è stato denunciato a piede libero per gestione illecita di rifiuti in concorso.

Share