Conclusa la sosta natalizia il Napoli ospita l’Inter

Stasera azzurri alla ricerca della vittoria di spessore contro i primi in classifica per non perdere il treno per l’Europa. Out Mertens, probabile conferma della formazione prenatalizia

373

L’amaro Natale del Napoli, minimamente addolcito dalla vittoria contro il Sassuolo, è alle spalle. Gli azzurri sono pronti a ricominciare la loro corsa con l’obiettivo di riacciuffare un posto per le coppe europee.

Il match dell’Epifania non è certo tra i più facili. Il Napoli questa sera alle 20.45 si troverà di fronte l’Inter di Antonio Conte, prima in classifica al pari della Juventus e che in questa edizione della Serie A ha perso soltanto contro i bianconeri. La sfida è dura, ma se si vuole ambire a risalire la china e dire la propria per riconquistare i piazzamenti che contano è necessario iniziare a vincere partite del genere.

Per Gattuso Lobotka sarebbe l’ideale

Gattuso sembra propenso a confermare la formazione titolare che ha cominciato contro il Sassuolo. Tra i pali ci sarà Meret, in difesa, con Koulibaly e Maksimovic ancora ai box, al fianco di Manolas si rivedrà Luperto. Sugli esterni Di Lorenzo e Mario Rui, tra i più positivi nelle prime due gare del tecnico calabrese sulla panchina partenopea. A centrocampo il vertice basso dovrebbe essere Allan, con Fabian Ruiz e Zielinski schierati come mezzali. Come si è detto spesso, nessuno dei tre giocatori ha le caratteristiche per ricoprire il ruolo di regista in un centrocampo a tre ed è necessario un acquisto sul mercato in questo senso. Il possibile approdo di Lobotka sarebbe l’ideale.

Per l’attacco, Mertens non sarà della partita per delle noie fisiche che lo hanno tenuto fermo per tutta la settimana. Il tridente sarà formato da Callejon, Milik e Insigne, con Lozano pronto a colpire nel secondo tempo quando gli avversari saranno più stanchi e potrà far valere la sua velocità. Ancora panchina per Llorente, che finora non ha calcato il campo nemmeno per un minuto con Gattuso.

In casa nerazzurra ci sono tre importanti ritorni tra i titolari: Brozovic e Lautaro Martinez rivedono il campo dopo la squalifica, mentre Sensi, dopo aver giocato gli ultimi diciotto minuti contro il Genoa, sarà schierato dal primo minuto tre mesi dopo l’infortunio subito nel match con la Juventus. In difesa ci sarà il terzetto Godin-De Vrij-Skriniar, in avanti al fianco di Lautaro vedremo Lukaku.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Mario Rui; Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. All. Gattuso.

 

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte.

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share