Per il Napoli inizia la Coppa Italia: al San Paolo arriva il Perugia

Domani alle 15 ottavo di finale di coppa, forse l’unico obiettivo realistico stagionale. Di fronte agli azzurri gli umbri, sesti in Serie B

452

Il campionato sta andando peggio di ogni più pessimistica previsione, con l’undicesimo posto in classifica, e la Champions propone l’ostacolo quasi insormontabile chiamato Barcellona. Probabilmente l’unico obiettivo stagionale vero e realistico per il Napoli rimane la Coppa Italia. Una teorica vittoria del trofeo potrebbe salvare la stagione e permettere la qualificazione in Europa senza dover necessariamente arrivare tra le prime sei in campionato.

Domani alle 15 al San Paolo il Napoli ospita il Perugia per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Gara secca, chi vince si qualifica ai quarti, chi perde è definitivamente eliminato. E, con tutte le premesse del caso (partenopei in crisi, Perugia squadra tosta, tutto può succedere nel calcio), non c’è dubbio che gli azzurri siano nettamente favoriti in questa sfida contro la sesta forza di Serie B.

Gattuso potrebbe regalare agli spettatori presenti allo stadio l’esordio di uno dei due nuovi acquisti di queste prime battute di mercato invernale. Il tecnico sembra infatti propenso a schierare dal primo minuto Diego Demme come centrale dei tre di centrocampo: finalmente un interprete originale del ruolo.

Per il resto della formazione dovrebbe vedersi un turnover non massiccio, per via dei vari infortuni che stanno affliggendo il Napoli in questo periodo. Tra i pali timbrerà il cartellino per la prima volta in stagione Karnezis. Davanti al greco l’unico a riposare sarà Di Lorenzo: confermati Hysaj, Manolas e Mario Rui, il secondo centrale al fianco del greco sarà Luperto, finora lasciato in panchina da Gattuso, che nelle sfida nelle quali è mancato Koulibaly ha preferito adattare Di Lorenzo. In mezzo al campo chance per Elmas, che con Demme e Zielinski completerà il terzetto. In attacco, tireranno il fiato Callejon e Milik: tridente formato da Lozano, Llorente e Insigne.

Il Perugia vedrà il debutto di Cosmi in panchina. La scorsa settimana c’è stato l’esonero di Oddo e la dirigenza biancorossa ha deciso ingaggiare l’allenatore artefice vent’anni fa del miracolo di portare gli umbri a vincere la coppa Intertoto. Il nuovo mister proporrà un 3-5-2 con Carraro a dettare i ritmi in cabina di regia e Melchiorri a fare coppia con il capocannoniere del campionato cadetto Iemmello.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Manolas, Luperto, Mario Rui; Elmas, Demme, Zielinski; Lozano, Llorente, Insigne. All. Gattuso

 

Perugia (3-5-2): Fulignati; Rosi, Gyomber, Sgarbi; Mazzocchi, Falzerano, Carraro, Dragomir, Nzita; Melchiorri, Iemmello. All. Cosmi

Salvatore Emmanuele Palumbo

 

Share