Coppa Italia: 2-0 al Perugia e il Napoli va ai quarti

Vittoria degli azzurri con due rigori di Insigne. Minimo indispensabile per gli uomini di Gattuso. Esordio per Demme

406

La vittoria è arrivata, ma la prestazione non è stata memorabile. Il Napoli batte 2-0 il Perugia e si qualifica ai quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà la vincente dello scontro Lazio-Cremonese.

Due rigori due centri di Insigne

Entrambe le reti azzurre sono arrivate nel primo tempo, con due calci di rigori trasformati da Insigne. E oltre ai penalty, il Napoli fa registrare soltanto un paio di colpi di testa di Manolas a fil di palo e una rete mancata da Lozano in scivolata a pochi metri dalla porta. Contro un avversario nettamente inferiore (sesto in classifica in Serie B) ci si poteva aspettare una partita giocata con maggiore incisività. Invece il ritmo del gioco degli uomini di Gattuso è apparso basso e compassato.

Anche nel secondo tempo non si è visto nulla che facesse presagire un incremento del risultato. Si è pensato più a controllare il vantaggio piuttosto che proporre azioni offensive degne di nota.

Certo che il Perugia non ha quasi mai preoccupato Ospina, tranne che per il rigore di Iemmello ottimamente neutralizzato dal portiere colombiano.

Elmas, Llorente e Lozano sottotono

Occasione mancata per chi doveva mettersi in mostra in questo martedì pomeriggio, per mettere in difficoltà Gattuso nelle future scelte di formazione. Elmas, Llorente e soprattutto Lozano hanno disputato un match sottotono. Il messicano ha tentato varie volte di puntare l’uomo e superarlo in velocità, ma non è riuscito mai nell’intento.

Esordio di Diego Demme

Nella ripresa ha trovato spazio il nuovo arrivato Demme, entrato in campo al posto di un Fabian Ruiz per l’ennesima volta insufficiente. E il tedesco si è reso protagonista di una buona circolazione di palla e di un paio di ottimi recuperi sulla trequarti difensiva. Si è notato che Demme potrà dare in futuro maggiore equilibrio e densità in mezzo al campo.

Probabile che l’allenatore e la squadra abbiano deciso, a risultato ormai acquisito, di risparmiare le forze per la gara di sabato contro la Fiorentina. La Coppa Italia per il Napoli tornerà la prossima settimana, ora spazio al campionato con la speranza di invertire la rotta.

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share