Volla: assise pubblica interrotta. In fiamme l’auto del consigliere Montanino

Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Spente le fiamme dai caschi rossi, dalle prime indagini non dovrebbe essersi trattato di incendio doloso

376

Era iniziato da poco il consiglio comunale di Volla, dal quale tutti aspettavano la nomina della nuova giunta, dato che l’azzeramento di quella in carica è avvenuto appena qualche settimana fa ad opera del sindaco Di Marzo, quanto le fiamme hanno avvolto le auto di Raffaele Montanino, consigliere comunale di Siamo Volla.

Sul posto i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Spente le fiamme dai caschi rossi, sono rimasti nel parcheggio del comune di Volla i Carabinieri, ma dalle prime indagini non dovrebbe essersi trattato di incendio doloso.

Il consiglio comunale è poi ripreso ed è in fase di svolgimento mentre scriviamo. Per la nuova giunta comunque, anche se i giochi sembrano fatti e le deleghe già suddivise, bisognerà attendere ancora qualche giorno.

Quanto avvenuto, anche se non di origine dolosa, accende i riflettori sulla sicurezza dei luoghi. Argomento che da tempo vede protagonista proprio il parcheggio comunale che sempre più spesso, con la complicità del buio, si trasforma in ritrovo per balordi, tossicodipendenti e coppiette in cerca di un angolo di intimità, appunto, per nulla sorvegliato.

Ivan di Napoli

Share