Napoli, rapina un giovane minacciandolo con un coltello: arrestato 53enne

Le indagini, partite a seguito della dettagliata denuncia della vittima, hanno consentito di identificare il presunto autore che è stato riconosciuto dalla vittima

173

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Arenella hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di Francesco Bollo, napoletano 53enne, pregiudicato, raggiunto da gravi indizi di colpevolezza per una rapina aggravata avvenuta lo scorso 26 aprile in Via Giacinto Gigante.

L’uomo, a bordo di uno scooter condotto da un complice, ha bloccato in strada un giovane e, minacciandolo con un coltello, lo ha rapinato dei suoi effetti personali. Le indagini, partite a seguito della dettagliata denuncia della vittima, hanno consentito di identificare il presunto autore che è stato riconosciuto dalla vittima dapprima in sede d’individuazione fotografica, e successivamente tramite individuazione di persona.



Share
Condividi
PrecedentePoggioreale: operazione della Polizia al Rione Luzzatti
SuccessivoLa salica piangente
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.