Incidente in elicottero, il mondo dello sport è sotto choc: muore a 41 anni Kobe Bryant

L'elicottero avrebbe preso fuoco una volta precipitato rendendo inutili i soccorsi. La moglie Vanessa non sarebbe stata a bordo. I media americani parlano di 5 vittime

105

Uno dei più forti e talentuosi giocatori di basket del mondo, Kobe Bryant è morto oggi nella contea di Los Angeles.

Secondo quanto riportato dal sito web americano Tmz, confermato anche dal Los Angeles Times e dalle altre testate locali, Bryant viaggiava sul suo elicottero con il pilota ed altre tre persone.

I media americani parlano di 5 vittime

L’elicottero avrebbe preso fuoco una volta precipitato, rendendo inutili i soccorsi. La moglie Vanessa non sarebbe stata a bordo.

Uno shock per tutto il mondo dello sport e non solo, anche perché con lui c’era anche una promessa del basket americano, la figlia Gigi di 13 anni.

Eppure solo qualche giorno fa, alla domanda della CNN che chiedeva se la figlia Gianna avrebbe potuto giocare un giorno in NBA, Bryant aveva risposto: “Credo che quella possibilità ci può essere. Anche perché già adesso, due o tre delle ragazze che sono in Wnba potrebbero giocare nella Nba”.

Salutiamo, con amara tristezza, Kobe Bryant in una delle sue frasi più celebri:“Se non credi in te stesso, chi ci crederà?

Andrea Ippolito



Share