Domani alle 15 il Napoli è di scena al San Paolo. Gli azzurri sfideranno il Lecce nel match che potrebbe regalare a Gattuso la terza vittoria consecutiva in campionato (quarta considerando la Coppa Italia). Ora che la squadra sembra essere tornato mentalmente e fisicamente vicino al potenziale che può esprimere, questa gara diventa fondamentale. Il Napoli in passato è caduto spesso contro le cosiddette piccole e bisogna tentare di far sparire questi fantasmi. La rincorsa all’Europa è tornata ad essere una realtà, i tre punti domani devono essere un obbligo.

Rientra Koulibaly, Di Lorenzo ritorna a fare il terzino, tra i pali Meret

Ci sarà un gradito ritorno tra gli undici titolari. Infatti, come confermato dal mister in conferenza stampa, Koulibaly è recuperato al 100% e sarà senza dubbio della partita, riformando la coppia centrale con Manolas. Spazio quindi a Di Lorenzo e Mario Rui sulle corsie esterne. Panchina per Hysaj e invece ancora fuori Ghoulam. In porta potrebbe essere confermato Meret, che sembrava fosse diventato una seconda scelta rispetto ad Ospina, invece Gattuso lo ha schierato nelle scorse due partite.

Allan in dubbio, centrocampo con Fabian, Demme e Zielinski

Torna tra i convocati Fabian Ruiz, fermato dalla febbre nello scorso turno. Lo spagnolo potrebbe rientrare in campo dal primo minuto, visto anche il dubbio legato ad Allan. Il numero 5 azzurro figura nella lista dei convocati ma sembra non essere ancora al top della forma e dovrebbe essere dirottato in panchina. In mezzo al campo allora il terzetto formato da Fabian, Demme e Zielinski. Da segnalare quindi anche il rientro tra i titolari del tedesco, autore da subentrante del gol del 3-2 contro la Sampdoria. Panca per Lobotka, nonostante l’ottima prova di Genova, ma il designato nel ruolo di regista è senz’altro Demme.

Ballottaggio Callejon/Politano per l’attacco

In avanti due posti su tre sono assegnati. Insigne e Milik sono sicuri del posto, mentre il ruolo di ala destra è conteso tra Callejon e Politano. Il nuovo arrivato ha ben figurato nei pochi minuti giocati lunedì, è in forma e, visto anche l’impegno di Coppa Italia di mercoledì prossimo, potrebbe permettere a Callejon di preservarsi per la sfida all’Inter. Quest’idea potrebbe anche spingere Gattuso a schierare Mertens in luogo di Milik al centro dell’attacco, ma il polacco appare sicuramente favorito.

Lecce con i nuovi acquisti Barak e Saponara

Il Lecce arriva al San Paolo forte del 4-0 rifilato al Torino nell’ultima giornata, che ha permesso loro di allontanarsi dalla zona retrocessione. Liverani propenderà per un 4-3-1-2 con Petriccione a tessere le fila del gioco a centrocampo supportato da Deiola e il neoacquisto Barak. Un altro rinforzo di gennaio, Saponara, agirà dietro le punte Falco e Lapadula.

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne. All. Gattuso

 

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Donati; Deiola, Petriccione, Barak; Saponara; Falco, Lapadula. All. Liverani

 

Salvatore Emmanuele Palumbo

Share