Due nuovi furti in appartamento: ritorna l’incubo ad Agerola

Sui due episodi si sono adesso accesi i riflettori delle forze dell’ordine. I carabinieri infatti, una volta raccolte le denunce, hanno avviato tutte le indagini del caso per cercare di risalire ai responsabili dei furti

35

furto ladro casaDue nuovi furti in appartamento. E l’incubo che ritorna, facendo preoccupare tutti i cittadini agerolesi. Gli episodi si sono verificati durante lo scorso fine settimana, interessando le frazioni di Campora e San Lazzaro. Nel primo caso, i ladri hanno preso di mira l’abitazione di un tassista originario della costiera amalfitana, ma residente ormai da anni ad Agerola. Approfittando dell’assenza del proprietario, i malviventi si sono introdotti nell’appartamento.

Dopo aver messo tutto a soqquadro, sono andati via portando con sé soldi e oggetti di valore, per un bottino complessivo di svariate migliaia di euro. I ladri sono entrati nell’appartamento dopo aver forzato la porta d’ingresso. Ma non è tutto. Poche ore dopo un altro colpo ha interessato la frazione di San Lazzaro. In questo caso, nel mirino dei ladri è finita l’abitazione di un anziano. La dinamica del colpo è stata più o meno simile a quella precedente: approfittando dell’assenza dei proprietari, i ladri sono entrati in casa riuscendo a razziare soldi e oggetti di valore. In questo caso, il bottino è stato ancora più grande rispetto al furto commesso a Campora.



Sui due episodi si sono adesso accesi i riflettori delle forze dell’ordine. I carabinieri infatti, una volta raccolte le denunce, hanno avviato tutte le indagini del caso per cercare di risalire ai responsabili dei furti. Ed è stata così aperta un’inchiesta, che verte anche sulla visione dei filmati ripresi dalle telecamere di videosorveglianza attive nelle due frazioni. L’obiettivo delle forze dell’ordine è quello di intercettare eventuali spostamenti anomali di auto o persone, visualizzando i filmati.



Share