Ultima partita in casa e penultima di campionato prima dell’inizio dei playoff. Quella di stasera sarà sicuramente una bella sfida, tra la Givova Ladies e Taranto, entrambe in terza posizione 22 punti.

Chi la spunterà, quindi, con molta probabilità, chiuderà la fase a girone appena dietro alle prime due (Capri e Battipaglia), e si scontrerà contro la sesta in classifica nella prima sfida dei playoff.

Un vero e proprio scontro diretto che le ragazze di coach Ottaviano, reduci da una schiacciante vittoria contro Caserta, stanno preparando molto attentamente. A parlare è proprio una delle protagoniste del successo della scorsa settimana, Benedetta Corbani.

Nell’ultima partita sei entrata dalla panchina ed hai subito fatto vedere il tuo potenziale. Come hai trascorso questa settimana?

“Sono felice di aver dato un buon contributo alla mia squadra sabato scorso e aver dimostrato al coach che posso dare una mano anche io. Questa settimana è stata

molto intensa sia dal punto di vista fisico che mentale, in quanto abbiamo lavorato molto per preparare al meglio questa importante partita”.

Contro Taranto è una sfida tosta. Quale sarà la strategia per portare la vittoria a casa?

“Sono tranquilla e concentrata, e insieme alle mie compagne non vediamo l’ora di giocare. Sappiamo che Taranto non è una squadra facile e la nostra priorità sarà la difesa. Sarà fondamentale essere lucide per 40 minuti, cercare di perdere meno palloni possibili e giocare bene i nostri schemi”.

Colpo di mercato, stasera in campo anche Tina Esposito

A poche ore dall’inizio dell’importante sfida di campionato, prevista per questa sera alle 18.30 al Palagalvani di Angri, contro Taranto, la Givova Ladies ufficializza un ottimo acquisto di mercato.

Esposito

Si tratta del play Tina Esposito, classe 1993, altezza 160 centimetri. Arriva da Caserta e già questa sera potrebbe scendere in campo, a sorpresa, contro la compagine pugliese.

Arrivi in un momento fondamentale della stagione. Cosa ti ha spinto ad accettare la sfida?

“Sicuramente la fase dei play off è una competizione a sè, quella in cui la preparazione tattica e fisica sono la base fondamentale su cui poggiare tutta la grinta, la fame e la voglia di vincere.

Ho accettato questa sfida proprio per questo, perché sono elementi che a questa squadra non mancano e quando mi viene data la possibilità di poter lottare per la pallacanestro, mi fa sempre piacere farlo”.

Le Givova Ladies sono un gruppo molto affiatato ma anche brave a fare integrare i nuovi arrivi. Quale sarà il tuo obiettivo principale?

“Sicuramente quello di essere di supporto e di aiuto per tutte le mie compagne, mi metterò a totale disposizione delle scelte del coach e dello staff. Spero di essere d’aiuto il più possibile!”.

Share