In ottemperanza alle nuove “Misure di contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19 “, previste dal DPCM  8 marzo 2020 – art. 2, lettera  d,  che sospende l’apertura di tutti i musei  e luoghi di cultura statali, il Parco Archeologico di Pompei ha disposto da questa mattina la chiusura al pubblico dei siti di Pompei, Oplontis, Stabia e Boscoreale fino al 3 aprile.

I visitatori che hanno avuto accesso al sito questa mattina sono stati regolarmente rimborsati.

Allo stesso modo, anche il Parco Archeologico di Ercolano rimarrà chiuso per lo stesso periodo. Chiuso anche il MANN di Napoli e tutti i musei e luoghi di cultura in tutto il Paese. disposta la chiusura anche di teatri, cinema e discoteche.

Nella giornata di ieri le visite al Parco Archeologico di Pompei era stato di poco più di mille persone a fronte delle oltre seimila dello stesso giorno dello scorso anno.

Share