Prescrizioni mediche, anziani attendono le ricette all’esterno della struttura privata con il dottore che le distribuisce alle finestra.

È la scena che si è presentata nel pomeriggio di ieri presso uno studio medico al confine tra San Giorgio a Cremano e Portici: in coda ad attendere almeno sei anziani, impossibilitati ad entrare per evitare l’assembramento.

Dopo il nuovo decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha trasformato tutta l’Italia in zona rossa, non manca tra i cittadini chi teme di restare a corto di farmaci. Gli stessi medici si sono adattati per far fronte all’emergenza.

Francesco De Sio
Share