controlli coronavirus

Si potenzia l’attività di monitoraggio e di controllo nel comune di Castellammare di Stabia. Task force delle forze dell’ordine in città. Inarrestabile il lavoro eseguito dagli uomini della Polizia Municipale, della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, per il rispetto delle misure governative indicate nel recente Dpcm.

I posti di blocco sono stati disposti in prossimità dell’imbocco del raccordo autostradale, in villa comunale e in vari punti nevralgici della città, per effettuare i controlli e denunciare i cittadini sprovvisti di autocertificazione e irrispettosi delle norme per limitare la diffusione del contagio del coronavirus.

All’esito dei controlli effettuati dal 9 marzo ad oggi dalla Polizia Municipale presso gli esercizi commerciali, inoltre, sono state effettuate 11 diffide per mancato rispetto dell’ordinanza sindacale n°13. La frutta e verdura in esposizione non godeva delle giuste misure di protezione.

coronavirus castellammareNel porto stabiese, nel frattempo, è stata predisposta dai Ros la postazione per i controlli dei passeggeri in partenza dallo scalo stabiese con destinazione Capri, un presidio dove il personale medi o dell’Asl provvederà al controllo e alla misurazione della temperatura corporea ai passeggeri all’imbarco.

Il sindaco Cimmino ha così dichiarato: “Continueremo ad essere intransigenti nei confronti dei trasgressori, in ballo c’è la tutela della salute di tutti i cittadini in questo momento storico di emergenza internazionale”.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano