Una corsa contro il tempo e contro un virus che non dà tregua. Questa la delicata situazione che si vive ogni giorno negli  Ospedali dell’Azienda dei Colli che al momento non hanno altri posti liberi in regime di ricovero ordinario.



Tantissimi i pazienti ricoverati presso il Cotugno ed il Monaldi. Un’emergenza che sta mettendo a dura prova la struttura ospedaliera e gli addetti ai lavori. Ad oggi si contano 136 ricoverati, tra cui 127 contagiati e 9 casi sospetti, in attesa del responso del tampone.

Al Cotugno,  già centro di riferimento per le malattie infettive e urgenze infettivologiche ed ormai interamente riconvertito alla cura di pazienti affetti da Covid  non ci sono più posti disponibili. Piena anche la nuova palazzina appena ristrutturata nella quale tuttavia si spera di poter attivare ancora e a breve ulteriori posti.

Non è migliore la situazione del Monaldi dove si calcolano ancora 6 posti letto nel reparto di terapia intensiva. Ma la situazione è in continua evoluzione ed occorre essere pronti ed attivare tutti gli ospedali sul territorio per una collaborazione sinergica e l’attivazione di ogni posto letto possibile per far fronte ad un’emergenza che, al momento, seppur calante nei numeri, non sembra arrestarsi.

Bianca Di Massa

Share