Coronavirus, preghiera di gruppo a Napoli: la polizia denuncia nove persone

Ieri durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica

65

Ieri durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, in seguito a segnalazioni pervenute tramite l’applicazione “YUOPOL”, hanno sorpreso cinque persone presso una Chiesa Cristiana Evangelica di via Ferrante Loffredo ed altre quattro riunite in preghiera in un’altra sede in via Carlo Della Gatta.

I nove uomini, nigeriani regolari sul territorio nazionale, sono stati denunciati ai sensi dell’art. 650 c.p. per inottemperanza alle prescrizioni del D.P.C.M. 9 marzo 2020.



Share