Covid-19: la Polizia Municipale di Volla in servizio anche domenica

Nella sola giornata di ieri, intanto, il personale della Polizia Locale di Volla ha controllato altre 81 persone e altri 66 esercizi commerciali

153

Come tutti sanno nei giorni festivi la Polizia Municipale di Volla non lavora perché l’ente non ha fondi per pagare loro i festivi eppure gli stessi uomini in divisa in questa situazione drammatica e volontariamente hanno garantito la loro presenza anche  domenica 22 marzo 2020. Pertanto il Comando di Polizia Municipale di Volla è rimasto aperto al pubblico al servizio della collettività vollese.

Nella sola giornata di ieri, intanto, il personale della Polizia Locale di Volla agli ordini del Ten. Col. Giuseppe Formisano ha controllato altre 81 persone e altri 66 esercizi commerciali al fine di verificare il rispetto della chiusura e prevenire e disciplinare rischi di assembramenti e violazioni della distanza interpersonale previsti dai Decreti del Presedente del Consiglio dei Ministri.

Denunciate altre 6 persone alla Procura della Repubblica per violazione del DPCM 8 e 9 marzo 2020 nonché ordinanza del Presidente della Giunta Regione Campania n.15 del 13 marzo 2020.

In particolare un soggetto di 45 anni, di un comune limitrofo, infastidito dal controllo chiedeva lui agli organi di controllo perché lo stavano fermando nella sua passeggiata. Spiegato il motivo del controllo sembrava scendere dalle nuvole.

Un altro uomo di 44 anni si allontanava velocemente con l’auto con fare arrogante ed in tutta fretta infastidito anch’egli dal controllo. Successivamente individuata l’identità attraverso accertamenti successivi lo stesso veniva deferito all’Autorità giudiziaria per diverse ipotesi di reato oltre che per violazione dell’articolo 650 del codice penale.

Inoltre tutti i deferiti venivano diffidati a far rientro a casa in forza dell’ordinanza regionale.