Non ce l’ha fatta Ciro Onesto, il 75enne, residente nella zona periferica della città, in via Cipriani, al confine tra Boscoreale e Pompei, primo contagiato a Torre Annunziata. E’ lui la prima vittima del Covid-19 nella città oplontina. Era ricoverato da lunedì 16 marzo presso l’ospedale di Boscotrecase.

Purtroppo le sue condizioni si sono aggravate la scorsa notte, il decesso è avvenuto in mattinata. Presso il S.Anna e SS.Maria della neve di Boscotrecase restano ricoverati ancora due cittadini torresi contagiati, di 52 e 66 anni.

Il sindaco di Torre Annunziata, Vincenzo Ascione ha voluto inviare un messaggio alla famiglia: “L’Amministrazione Comunale e l’Assise cittadina partecipano al dolore della famiglia per la morte del loro congiunto. L’intera comunità cittadina si stringe intorno ai suoi cari ed esprime loro le più sentite condoglianze”.

Salgono a 52 i morti in Campania per coronavirus. I due decessi di Bacoli e Torre Annunziata si aggiungono a quelli della mattina. Ad arrendersi al virus, in mattinata, un 71enne di Ariano Irpino e la prima vittima di Sorrento, un 80enne trasferito nei giorni scorsi all’ospedale di Boscotrecase.

 

 

Share