Un anziano è caduto in un pozzo artesiano perdendo la vita. La disgrazia si è verificata nel  pomeriggio di ieri in località Baiano, a Castelfranci, un piccolo paesino in provincia di Avellino. L’uomo, un 83enne si era allontanato di casa per recuperare della legna da ardere, ma non vi aveva fatto più ritorno.

Ricoperto completamente dalla neve caduta nelle ultime ore a causa dell’ondata di freddo che ha investito improvvisamente tutta la regione,  l’anziano non si era reso conto della presenza di un pozzo artesiano precipitandovi dentro ed annegando.




Preoccupati dal trascorrere del tempo, i familiari hanno allertato le autorità competenti. Sul posto è giunta  una volante dei carabinieri della locale stazione e dalla sala operativa dei caschi rossi di Avellino è stata inviata una squadra del distaccamento di Montella. Purtroppo i soccorritori si sono resi subito conto che per l’anziano non c’era più nulla da fare e che il pozzo profondo 30 metri avrebbe reso difficili le operazioni di recupero.  Si è dovuto attendere l’arrivo del nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco proveniente da Napoli per poter effettuare finalmente il recupero del corpo per il quale i soccorritori hanno solo potuto constatare l’avvenuto decesso.

La salma, nelle prossime ore, sarà sottoposta agli accertamenti del caso, come predisposto dalle autorità giudiziarie ed in seguito restituita ai familiari.



Share