Tutti i servizi relativi alla neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza (Npia) sono garantiti anche durante il periodo emergenziale. Tutti gli specialisti sono in servizio presso le proprie sedi usuali e con gli stessi orari. Garantito anche il colloquio telefonico per ogni problematica relativa al sostegno dei minori in difficoltà, così come è disponibile la modalità videochiamata che il singolo specialista valuterà con precedente triage telefonico.

Per quanto concerne la valutazione dei progetti riabilitativi individuali in scadenza sarà introdotta la seguente modalità: i Npia contattano telefonicamente i centri accreditati presso i quali sono in trattamento i minori e invitano il responsabile della struttura ad inviare via mail le relazioni contenenti i risultati raggiunti nel progetto; passaggio successivo è l’invio del nuovo progetto riabilitativo individuale al responsabile della riabilitazione del distretto sanitario di appartenenza che curerà il prosieguo dell’iter amministrativo.



Per le prime visite sarà effettuato il triage telefonico per valutare l’effettiva urgenza per la quale si rinvia allo specialista competente per il territorio. Gli stessi specialisti Npia sono disponibili per consulenza agli organi scolastici per la programmazione sanitaria per l’anno scolastico 2020/2021 e per le attività specifiche che riguardano gli alunni diversamente abili.

Numero telefonici ambulatori Npia Asl Napoli 3 Sud

distretto 34 Portici 081.5509343/9041
distretto 48 Marigliano 081.8416629
Somma Vesuviana 081.8986425
distretto 49 Nola 081. 8232972
distretto 50 Volta 081.7730919
distretto 51 Pomigliano. 081.3296429
S. Anastasia 081.5319818
distretto 52 Palma Campania 081.8287568
distretto 53 Castellammare di S. 081.8729583
distretto 54 San Giorgio a Cremano 081.5509212
distretto 55 Ercolano 081.5509624
distretto 56 Torre Annunziata. 081.5352285
distretto 57 Torre del Greco 081.8490603
distretto 58 Gragnano 081.5352775
Pompei 081.5352658
distretto 59 Sant’Agnello. 081.5331407



Share
Condividi
PrecedenteEra mio zio
SuccessivoCovid-19: Nuovi termoscanner donati alla comunità di Gragnano
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.