Castellammare, donna di 56 positiva al coronavirus. Il bilancio sale a 18

In isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 137 cittadini, identificabili come casi sospetti oppure come persone venute a contatto con pazienti positivi

264

“Inizia oggi una settimana determinante per capire l’evoluzione del contagio sul nostro territorio”, così il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino alla notizia di un nuovo caso di positività al Covid-19.




L’Asl dichiara che la paziente in questione è una donna di 56 anni, che a seguito della manifestazioni di sintomi febbrili e difficoltà respiratorie è stata sottoposta al tampone, che ha dato esito positiva. La donna, il cui caso è correlato a quello di un’altra paziente risultata positiva nelle scorse settimane nell’ospedale San Leonardo, adesso si trova in isolamento domiciliare insieme al suo nucleo familiare e le sue attuali condizioni non destano preoccupazioni.

Aggiornato nuovamente il bilancio. Ammonta a 18 il computo dei cittadini contagiati dal coronavirus a Castellammare: 14 sono tuttora positivi e a tutti loro auguro una rapida guarigione, 3 sono deceduti, una è guarita. In isolamento domiciliare con sorveglianza attiva ci sono 137 cittadini, identificabili come casi sospetti oppure come persone venute a contatto con pazienti positivi o con altri casi sospetti in attesa dell’esito del tampone.



Arriva il momento più difficile di questa emergenza sanitaria, quello del probabile picco in Campania. “Continuiamo a fare il nostro dovere di cittadini responsabili e maturi: restiamo in casa, evitiamo i contatti sociali. Tutti insieme vinceremo questa sfida. Insieme ce la faremo”, così Cimmino per i suoi concittadini. Parole di speranza ma anche di consapevolezza per fronteggiare qualsiasi evoluzione della pandemia e degli eventi ad essa correlati.

Emanuela Francini

Share