Continua l’azione di controllo dei Carabinieri del Comando per la Tutela Ambientale per contrastare il fenomeno delle violazioni in materia ambientale presso i principali stabilimenti industriali operanti nella provincia di Napoli.

A Striano, nell’ambito di una mirata attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata, i Carabinieri del N.O.E. di Napoli hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo nei confronti della società IDAV (Industria Dolciaria Alimentare Vesuviana) s.p.a, azienda specializzata nella produzione di frutta candita e dolciumi in genere.


La misura cautelare è scaturita a seguito di indagini tese a reprimere fenomeni di illeciti sversamenti da parte di imprese operanti nelle aree del Bacino Idrologico del fiume Sarno.

Nel corso delle attività ispettive condotte dal N.O.E. di Napoli, a partire dal mese di febbraio 2020, è emerso che l’azienda effettuava lo scarico delle acque reflue industriali, derivanti dal ciclo produttivo e dalla pulizia dei piazzali, nel fiume Sarno, senza una idonea preventiva depurazione ed esercitava l’attività, all’interno di un capannone di circa. 22mila metri quadrati, in assenza delle previste autorizzazioni alle emissioni in atmosfera.



Nel corso delle investigazioni, a seguito dell’analisi delle acque di scarico effettuate dall’ARPA Campania, i militari hanno appurato, inoltre, il superamento di vari parametri di legge relativi a solidi sospesi, alluminio e ferro.

Pertanto, si è proceduto al sequestro dello scarico delle acque reflue e dei camini dell’opificio ed alla denuncia in stato di libertà del titolare dell’azienda. Il valore del sequestro ammonta a circa 400.000 Euro.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteUn altro positivo a Castellammare. Un decesso sospetto al San Leonardo
SuccessivoLe paure degli investitori per Bitcoin Era
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.