E’ stato comunicato poco prima delle 13.00 del 31 marzo e la splendida isola adagiata nel Golfo di Napoli scopre, purtroppo il dolore per la perdita di uno dei suoi abitanti. Una volta individuata la sua positività era stato ricoverato presso l’Ospedale sull’isola verde e a causa delle gravi condizioni era stato subito intubato.


Due i pazienti ricoverati nel reparto appositamente predisposto presso l’Ospedale Rizzoli di Lacco Ameno ed intubati ed in gravi condizioni. Per uno di loro, un anziano 70enne, non c’è stato scampo, causa anche le sue patologie pregresse.

L’uomo, Claudio Picconi, era stato vicesindaco del Comune di Barano e dirigente della squadra locale Ischia Isolaverde e per questi motivi era molto noto sull’isola. Sulla sua pagina social il sindaco di Barano ha lasciato un messaggio di saluto “all’amico che non ce l’ha fatta a vincere la sua battaglia”.




Gli 8 familiari dell’uomo si trovano attualmente in isolamento, sette le persone che permangono ricoverati in terapia sub intensiva, due invece i dichiarati guariti e in procinto di lasciare la struttura ospedaliera.

Share
Condividi
PrecedenteAversa piange la sua seconda vittima
SuccessivoCoronavirus, in arrivo buoni spesa per i comuni del’Ambito Sociale N 30
avatar
Il settimanale “Il Gazzettino vesuviano” fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo, si interessa delle tematiche legate al territorio vesuviano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante realtà che operano sul territorio.