“Mi mancate tutti, mi manca il mio paese preferito”

Sting dedica una canzone all’Italia. Il paese che ama e dove si rifugia nella sua bella villa in Toscana. Guardo i telegiornali e mi rendo conto di quanto l’Italia ha sofferto e sta soffrendo

28

A dirlo è Sting ,la rock star britannica che in un video ha espresso tutta la sua solidarietà  e la vicinanza all’Italia, che definisce il “suo paese preferito”. Si rivolge in italiano ai suoi amici lontani, dei quali segue, attraverso i telegiornali, le vicissitudini, la sofferenza e le enormi difficoltà”

Il cantante si trova attualmente nella sua casa in Inghilterra “come voi sto a casa per tenere al sicuro la mia famiglia ed i miei amici, ma guardo i telegiornali e  so quanto l’Italia ha sofferto e continua a soffrire”.

Ai suoi concittadini ed a tutti gli italiani, abitanti di quel paese che ama tanto, in queste terribili settimane alle prese con un virus che non ha pietà, dedica la canzone dal titolo “The empty chair”, cantata dal vivo , accompagnandosi con la sola chitarra.




“Sono sicuro che in questo momento terribile, molti di voi siano separati da quelli che amano, questa canzone parla delle persone care che ci mancano, di chi non può tornare a casa e così lascia al tuo tavolo una sedia vuota ”

Il video messaggio è stato inviato dallo stesso cantante a Giulia Mugnai, sindaco di Figline Incisa, di cui diventerà presto cittadino onorario. “Ho ricevuto questo graditissimo messaggio da Sting in risposta ad una mia lettera in cui gli raccontavo la terribile esperienza del Coronavirus, che tutti stiamo cercando di affrontare con responsabilità e con la speranza che tutto finisca nel più breve tempo possibile. Ringrazio lui e Trudie per la sensibilità e l’affetto che non mancano mai di dimostrare alla nostra comunità.

Romilda Barbato




Share