Sale a sei il numero di cittadini di Torre Annunziata positivi al Coronavirus. L’ultimo a risultare positivo un uomo di 77 anni che già soffriva di patologie respiratorie pregresse. L’uomo vive da solo e nei giorni scorsi è stato trasportato da un’ambulanza del 118 all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove è stato sottoposto al test del tampone, risultato poi positivo. Attualmente è ancora ricoverato presso il presidio ospedaliero stabiese.




Tre dei contagiati (due dei quali in fase di guarigione) sono ricoverati presso l’ospedale di Boscotrecase, uno presso il Loreto Mare di Napoli e uno, appunto, a Castellammare di Stabia. Le sue condizioni non destano, al momento, particolare preoccupazione. Il sesto contagiato è deceduto lo scorso 23 marzo.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria sono stati effettuati sul territorio cittadino 75 tamponi, di cui 6 risultati positivi.

«Bisogna continuare a stringere i denti – afferma il sindaco Vincenzo Ascione – I dati forniti dal Dipartimento della Protezione Civile ci indicano un calo del numero dei contagi, dei ricoveri in terapia intensiva e dei deceduti, ma questo non deve assolutamente farci pensare che siamo all’epilogo di questa terribile emergenza. Ecco perché è necessario continuare ad avere comportamenti responsabili e rispettare in maniera scrupolosa le misure adottate da Governo e Regione.




Uscite di casa quando è veramente indispensabile; rispettate le regole di distanziamento interpersonale; utilizzate i dispositivi di protezione personale. I sacrifici che tutti noi stiamo facendo – conclude il sindaco – ci consentiranno molto presto di tornare gradualmente alla normalità».

Share