Federbocce Campania: il coronavirus non ferma le attività

I dirigenti delle società regionali, gli atleti ed anche i giovani studenti coinvolti nei progetti “Bocciando si impara” e “Le Bocce… diventa arbitro” potranno continuare a coltivare la passione per lo sport delle bocce restando rigorosamente a casa, in ossequio alle misure adottate per contrastare la diffusione del Covid-19

42
fib

“Distanti ma uniti” teniamo viva la passione per lo sport delle bocce in questo periodo difficile e ci prepariamo a tornare nei bocciodromi, quando sarà possibile, più forti di prima e – magari – con nuove idee ed ulteriori competenze.

In estrema sintesi, è questo l’obiettivo delle Federbocce Campania che, sotto la guida del Presidente Antonio Barbato, per attenuare la nostalgia delle corsie di gioco, ha deciso di avviare un ambizioso progetto: mediante le moderne tecnologie, i dirigenti delle società regionali, gli atleti ed anche i giovani studenti coinvolti nei progetti “Bocciando si impara” e “Le Bocce… diventa arbitro” potranno continuare a coltivare la passione per lo sport delle bocce restando rigorosamente a casa, in ossequio alle misure adottate per contrastare la diffusione del Covid-19.



Nel dettaglio, per i dirigenti delle società e gli atleti saranno programmati una serie di appuntamenti in videoconferenza, caratterizzati anche da autorevoli interventi: un modo per “stare insieme” ed affrontare al contempo rilevanti tematiche, che Federazione Italiana Bocce Comitato Regionale Campania Via Feudo, Nola (NA) campania@federbocce.it 081 512 9875/6 spazieranno da aspetti strettamente sportivi, alla gestione della comunicazione nelle società che svolgono attività agonistica.

Ai ragazzi delle scuole (primarie e secondarie di I e II grado), invece, sarà fornito periodicamente del materiale multimediale allo scopo di dare – unitamente all’interazione a distanza con tecnici ed istruttori – continuità al percorso formativo avviato nei mesi scorsi.

Nei prossimi giorni, sul sito e sui canali social della Federbocce Campania, sarà reso noto il calendario degli appuntamenti.



Share