Abbiamo ricevuto e pubblichiamo un comunicato del sindacato U.L.S.S.A / C.NA.L, che qui di seguito pubblichiamo.

L’organizzazione sindacale categoria dei servizi U.L.S.S.A / C.NA.L., unitamente ad altre organizzazioni sindacali di base, ha inviato una richiesta d’intervento urgente da parte della committente ANM, in merito al nuovo affidamento e subentro, presso appalto Multiservizi indotto ANM Napoli Gomma e Ferro.

Nel contempo abbiamo scritto alla Guardia di finanza, ispettorato del lavoro di Napoli, alla Regione Campania, all’autorità nazionale anticorruzione per la tutela dei soldi pubblici e a difesa dei diritti dei lavoratori.



Ci rivolgiamo all’ente appaltante in questione ANM, di fatto responsabile in solido dell’appalto, chiedendo un forte e preciso intervento in quanto le procedure previste, sia per la cessazione dell’appalto, sia per l’inizio del nuovo affidamento, non sono state attuate nel rispetto previsto dalle normative vigenti e così come regolamentato anche dal codice degli appalti pubblici.

In quanto la società subentrante intende avvalersi di ammortizzatori sociali previsti per emergenza Covid-19, non ci risulta che ci sarebbero dei tagli alle prestazioni da effettuare, anzi vista l’emergenza epidemiologica, i servizi di igienificazione e sanificazione sono aumentati, per cui ci parrebbe assurda la presunta richiesta al ricorso all’ammortizzatore sociale, per altro rivendichiamo l’assunzione del personale avente diritto a stessi patti e condizioni che precedentemente avevano.



Inoltre chiediamo alla stazione appaltante ANM di non emettere pagamenti a favore del Gruppo Samir Global, poiché le maestranze devono ricevere i dovuti trattamenti economici di fine rapporto e gli elementi retributivi: ratei di 13° 14°, ferie, permessi rool e indennità mancato preavviso di licenziamento, richiamando ancora una volta la responsabilità solidale dell’appaltante e l’intervento sostitutivo sia in materia retributiva ed contributiva della stazione appaltante.

Contrasteremo i tentativi maldestri che qualcuno vuole attuare sulla pelle dei lavoratori e dei cittadini.

Segreteria U.L.S.S.A/ C.N.A.L.

Il Segretario generale Gigi Riccardi

Share