Il coronavirus ha fatto la prima vittima a San Giuseppe Vesuviano. Si tratta di un uomo, un settantenne ed era ricoverato al Cotugno, dove è ricoverata anche la moglie.



La donna, le cui condizioni al momento non destano preoccupazioni, gestiva un negozio di alimentati ai Casilli, il popoloso quartiere della periferia sangiuseppese.

Il negozio era molto frequentato e il ricovero della coppia ha messo in apprensione gran parte della località vesuviana.



Solo qualche giorno fa, dopo aver affrontato e vinto il Covid-19, era ritornato agli affetti famigliari e alla vita amministrativa il primo cittadino di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano e oggi invece la triste notizia della prima vittima tra i suoi contittadini.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano