Fioccano le sanzioni per quanti incoscientemente si sono riversati in strada, intorno al comune di Saviano e nei pressi dell’Ospedale di Nola per salutare il feretro del sindaco di Saviano, Carmine Sommese, vittima del Covid-19.

Altre 54 le sanzioni amministrative comminate ad altrettante persone individuate tra quelle che la settimana scorsa, 18 aprile, hanno partecipato alla commemorazione funebre che ha gettato vergogna su tutto il popolo vesuviano. Di certo allo sfortunato sindaco non avrebbe fatto piacere l’immagine che è stata data della paese. Restano le condoglianze alla famiglia del sindaco scomparso ma quanto accaduto è imperdonabile.




Le persone sanzionate, insieme al consigliere regionale Pasquale Sommese, ai sindaci di Nola e Ottaviano, Gaetano Minieri e Luca Capasso e il vice sindaco Carmine Addeo, sono state individuate tra quelle presenti all’ospedale di Nola e poi nel Comune di Saviano, quando il feretro di Sommese, solo omonimo del consigliere regionale, attraversò la cittadina tra ali di folla con inevitabili assembramenti.

Sono comunque ancora in fase di svolgimento le indagini per individuare gli organizzatori e ulteriori incoscienti trasgressori delle norme anti Covid con tanto di palloncini bianchi, rossi e verde.




Share