L’ordinanza di De Luca prolunga la possibilità di consegna a casa da parte di pizzerie, bar, pasticcerie, gastronomie e ristoranti.

Un raggio di sole per i ghiottoni che potranno farsi recapitare a case, non sola la regina della gastronomia napoletana, la pizza, ma anche altri manicaretti, dolci e prodotti da bar fino alle 23. L’ordinanza infatti aumenta di un’ora la possibilità di consegnare a domicilio il cibo da asporto, limite che precedentemente era fissato alle 22.



Per le operazioni di pulizia dei locali, gli esercenti interessati dall’ordinanza potranno provvedere anche oltre gli orari di consegna purché ad esercizio chiuso.

Ovviamente, come ha più volte chiarito il governatore, se dovessero verificarsi situazioni di assembramento tali da produrre diffusione del contagio, o dovesse cambiare il trend dei contagi in regione Campania, la stessa ordinanza sarà immediatamente revocata.

E intanto il web si scatena…






 

Share