E’ avvenuto alle 19,04 il miracolo di San Gennaro che si è ripetuto dando l’auspicio atteso da tutti i napoletani. Da sempre atteso come segno di benevolenza del Santo nei riguardi dei napoletani, oggi il miracolo è stato accolto con ancoa di più come segno positivo per l’uscita dall’incubo coronavirus.




Ad annunciare la liquefazione del sangue del Santo patrono della città di Napoli, l’arcivescovo cardinale Crescenzio Sepe.

“Un segno di predilezione e benevolenza nel tempo del coronavirus per la nostra Campania e per l’Italia intera” ha detto Sepe in un Duomo insolitamente deserto a causa del rischio contagio che ha imposto lo svolgimento del rito a porte chiuse. L’alto prelato ha poi spiegato che al momento dell’apertura della cassaforte il sangue di San Gennaro era già sciolto. Alla cerimonia era presente anche il sindaco, Luigi de Magistris.




Le ampolle, in attesa del prodigio, vengono esposte alla venerazione dei fedeli tre volte l’anno: il sabato precedente la prima domenica di maggio, il 19 settembre, giorno dedicato al Santo ed il 16 dicembre. La liquefazione fu attestata per la prima volta nel 1389 come fatto già noto e considerato dalla pietà popolare un miracolo.


Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteCoronavirus, gli operatori del trasporto dovranno fornire i nomi dei passeggeri in arrivo
SuccessivoCastellammare, Cimmino a De Luca: “Riapriamo i centri estetici”
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.