Anche l’Associazione Nazionale Polizia di Stato, sezione Napoli, sarà presente alle esequie dell’agente scelto Pasquale Apicella, che si terranno venerdì 8 maggio alle ore 11 presso la Chiesa Evangelica di via Scippa-quartiere Secondigliano.



Il martire laico ha adempiuto al proprio dovere sino al sacrificio estremo, cadendo a notte tra il 26 ed il 27 dello scorso aprile nel tentativo di sventare un furto presso la Credit Agricole di Capodichino. L’auto di servizio è stata speronata dai criminali, sciacalli di questi tempi difficoltosi e feroci assassini.

Grande il cordoglio della famiglia, della moglie e figlio che hanno perso un marito e padre esemplare, sempre al servizio dello Stato e per il bene e la difesa dei suoi cittadini, indossando prima la divisa di militare dell’Esercito Italiano e poi quella della Polizia di Stato.



“Ci uniamo al dolore della famiglia” afferma il presidente dell’Anps, già  commissario rds Luigi Gallo, “la nostra associazione, e soprattutto i veterani, sono vicini alla famiglia” proseguendo, “non possiamo non dimenticare questo giovane compagno di giubba caduto. Saremo presenti alla celebrazione funebre con due nostri rappresentati ed il Labaro, segno concreto e tangibile dell’omaggio della storica associazione che da sempre ha il compito di preservare la memoria dei suoi eroi, vittime del dovere”.



Ricordiamo inoltre che, a causa delle vigenti normative in merito alle celebrazioni  funebri, non sarà possibile ai cittadini o ad altri non preventivamente indicati dall’Autorità di presenziare al sacro rito. Si potrà comunque, per chi voglia unirsi alla preghiera ed all’ultimo saluto, seguire virtualmente la diretta Facebook su “Ministero Cristiano Secondigliano” oppure su Polizia di Stato”. Ricordiamo il venerdì 8 maggio alle ore 11.

Giovanni Di Rubba



Share