L’opera, promossa mediante il gruppo Facebook Stabia Solidale, nato dall’idea dello stabiese Giuseppe Caruso, ha come oggetto la prevenzione e le forme più consone di aiuti contro l’usura e il sovraindebitamento di famiglie e imprese. Il progetto è a firma dei giuristi della Intenational Lawyers C&E, coordinati dal Dott. Federico Cammarota, tra i soci dello Studio, con funzioni di gestione, tra le altre, anche delle attività di sviluppo e comunicazione.



Lo sportello, aperto tutti i mercoledì di ogni mese dalle 16:00 alle 19:30, riceverà nelle sedi di Napoli, alla via San Pasquale a Chiaia 48 e di Castellammare di Stabia alla via Giuseppe Cosenza 13 per appuntamento, da prenotare tramite il sito www.avvocatointernazionale.net

Il servizio, nato durante il lockdown da pandemia, è gratuito e vuole sostenere chi, in questo periodo di crisi sociale ed economica, oppresso dalla disperazione, diviene preda facile di sciacalli senza scrupoli. Difatti, l’opera si rivolge ai privati in difficoltà finanziarie perché colpiti da crisi economica, dipendenze patologiche come la ludopatia e dunque vittime di usura o estorsione.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di giocare d’anticipo rispetto al verificarsi dei reati, come ha sottolineato il il Dott. Cammarota.



Spiega Giuseppe: “Questa iniziativa si aggiunge alle tante già promosse dal gruppo Stabia Solidale”. Sulla stessa linea, in data 28 aprile è stato lanciato uno sportello telematico, a cura dell’Avv. Davide Pentangelo, atto a tutelare le vittime di violenza.


Share