Due nuovi cittadini risultati positivi al Covid-19 nel Comune di Castellammare di Stabia. La conferma è stata comunicata dall’Asl Na3. Si tratta di un infermiere di 33 anni e di una donna di 53 anni, che nei giorni scorsi sono stati sottoposti a tampone, oggi il risultato di positività al virus.



Una notizia che addolora la cittadinanza che, proprio nelle ultime 24h, aveva festeggiato la guarigione degli ultimi due pazienti. Erano stati analizzati ben 78 tamponi, tutti con esito negativo. Ebbene sì, la città era giunta a contagi zero, per un computo totale di 38 stabiesi di cui 33 guariti e 5 deceduti.

Il bilancio, a distanza di un giorno, si aggiorna in rialzo: ammonta a 40 il totale dei cittadini contagiati dal virus, di cui 16 operatori sanitari. Al momento, sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva 21 persone.

“Il virus non è ancora stato sconfitto, non possiamo abbassare la guardia. Questa è una fase di convivenza – ha esordito il sindaco Gaetano Cimmino – Riscontriamo due nuovi casi dopo ben diciassette giorni di fila in assenza di contagi. Un fatto che ci deve indurre a riflettere e continuare a seguire la linea della massima attenzione e del senso di responsabilità”.



La rigida osservanza delle regole anti-Covid è essenziale in questa Fase 2 alla stregua della Fase 1. “Basta una leggerezza per vanificare di colpo tutti i sacrifici compiuti in questi mesi e tornare al punto di partenza. Restiamo uniti, solo così possiamo farcela”.

Emanuela Francini

Share