Il corpo presentava ferite da taglio alla gola e una ferita più profonda all’addome. Il cadavere di un 46enne di origine cinese è stato trovato nella mattinata di ieri dai Carabinieri in un appartamento in zona Settetermini, rione Penniniello a Torre Annunziata.



Ad intervenire i militari della compagnia di Torre Annunziata, sul posto anche il pm di turno Giuliana Moccia e il procuratore Pierpaolo Filippelli.

I carabinieri hanno provato a ricostruire la dinamica di quanto accaduto: non viene confermato né l’omicidio né la possibilità che si sia trattato di un cruento suicidio con lesioni auto inflitte. Nel corso delle indagini sono stati sentiti anche due suoi connazionali presenti nell’abitazione.



Si escludono al momento collegamenti con fenomeni di criminalità organizzata. Il sopralluogo è stato eseguito dai militari della sezione rilievi del gruppo Carabinieri di Torre Annunziata.



Share